Google+ Followers

Seguidores

Translate

sábado, 30 de mayo de 2009

Gino Loperfido

Gino Loperfido


Biography:

Scultore painter and designer of restyling, Gino Loperfido in the 1968 enrolls itself to the art school ornaments them S. Giacomo of Rome, and on council of prof. the Sarra that already of it caught a glimpse the artistic abilities he follows beyond to the painting course also that one of sculpture achieving turns out to you unexpected above all with the burlap but with the matter. Having decided to abandon Rome and all the one which had artistic acquired in this city in the 1972 it transfers to Barcelona where thanks to the friendship of a Catalan photographer meet in its house of Figueras, Salvador Dalì. In 1974 it returns in Italy and it exposes near the Gallery of art "the Trittico" of via Margutta to Rome. In 1981 after an artistic pause duration nearly ten years, and on council of Ruggero journalist Bordering of which he is impresario, realizes ritratto for Craxi, representing it in one Triade together to Nenni and Garibaldi (more its Stefania daughter). In 1998 it opens the situated one and at the same time it participates to numerous organized collective from the gallery of Art Gildart International of which participant is enrolled like associate. In 1995 one knows the critic of art Vittorio Sgarbi to which the delivery its work, than it together represents it to Abramo Orlandini in relation to DAILY transmission "SGARBI". The critic seeing the work says: "alarming painting is one... how much, if not beyond your last name".


Its pictures are in the houses of the greater personalities of politics, the culture and the art like: The senator to life Giulio Andreotti; statesman Bettino Craxi; the critic of art Vittorio Sgarbi; actor Maximum Dapporto; the taylor of high fashion Litrico Angel; Ruggero Orlando journalist Bordering; the On. Renzo Eligio Filippi; the scultore Miguel Berrocal; the scrittore/autore Diego Cugia (author of programs RAI, which "Alcatraz", "Jack Crowd", "Zombie" and Apocalypse show with Giancarlo Funari); a its picture is exposed to the Museum of Modern and Contemporary Art of Anticoli Corrado (RM); a picture has been donated to the Saint hospital Carl from Sezze, an other to the church of S. Francisco to Ripa in Trastevere to Rome; a picture to the medical surgeon Pierfranco Peranzoni of Verona, a work in Meth-acrylate (reproducing measure 18 x 24 x 5: "It knows them of the Earth") to the parish priest of the Dome of Verona don Antonio Finardi; an other Meth-acrylate to the Bishop of Verona Father Flavio Roberto Carraro, an other Meth-acrylate to Mons. Alfredo Pros Jordà of the Congregation of the Clergy to Rome; an other Meth-acrylate to Cardinal Josè Saraiva Martins Prefetto of the Congregation of the Clergy for the Causes of Knows to you; an other Meth-acrylate to Mons. Gabriel Giordano Hunting city council member of the secretariat of State; an other Meth-acrylate to Its Eminence Reverendissimo Tarciso Bertone Secretary of State in Vatican and finally two works on burlap 50x70 to mixed technique from the titles them " Il Sale della Terra " and " Benedetto Colui che viene nel nome del Signore " in gift to the Saint Padre (the first one delivered to the 30 July 2005 near the door of the bells in Saint Peter and second during the General Audience of Its Holiness the 6 Benedict XVI June 2007)

Exposures of the veronese period (painting and sculpture - 2004/2006)

- Performance near the Old Loggia of Scaligero Palace in P.zza of Getlteman (VR)
- Participation to 1° the Extension of Modern and Contemporary Art of Verona
- Participation to the beneficial Auction "one sail for the life" to Palace of Great Guard (VR)
- Performance near the dépandance of Venier Villa to Sommacampagna (VR)
- Participation to 8° Biennial of Painting 28° the edition of the common one of Padova
- Participation to 1° the Extension d ` Real International Art SUR:REALI to Villa de of Canossa in Dosson di Cassier (TV)
- Collective indetta from the ASC of Verona with 70 common ones to Borghetto on Mincio (VR)
- Personal "virtualità of Short Painting and Sculpture" near Palace Knows to Bovolone (VR)

Exposures to you 2007:

Collective "Emotion... Is Art! "near the Riario Hall of the Epìscopio in the Cathedral of S. Aurea to the Ancient Wafer Village (RM) .
- Collective "Happy [ to ] 3 - Art Furnishing Aperitivo"nello Showroom di Haus (RM)
- Collective "imaginations for the Night White woman of Rome" near the Gallery "Seen Center of Art and Communication" of Rome (next the 8 september)


Biografia

Pittore scultore e designer di restyling, Gino Loperfido nel 1968 si iscrive alla scuola d’arte ornamentali S. Giacomo di Roma, e su consiglio del prof. Sarra che già ne intravedeva le capacità artistiche segue oltre al corso di pittura anche quello di scultura conseguendo risultati inaspettati con la tela ma soprattutto con la materia.
Avendo deciso di abbandonare Roma e tutto quello che aveva artisticamente acquisito in questa città nel 1972 si trasferisce a Barcellona dove grazie all’amicizia di un fotografo catalano incontra nella sua casa di Figueras, Salvador Dalì.
Nel 1974 ritorna in Italia ed espone presso la Galleria d’arte “ il Trittico” di via Margutta a Roma. Nel 1981 dopo una pausa artistica durata quasi dieci anni, e su consiglio del giornalista Ruggero Orlando di cui è impresario, realizza un ritratto per Craxi, raffigurandolo in una Triade assieme a Nenni e Garibaldi (più sua figlia Stefania).

Nel 1998 apre il sito e contemporaneamente partecipa a numerose collettive organizzate dalla galleria d’Arte Gildart International di cui è iscritto come socio partecipante. Nel 1995 conosce il critico d’arte Vittorio Sgarbi al quale consegna una sua opera, che lo raffigura assieme ad Abramo Orlandini in relazione alla trasmissione “SGARBI QUOTIDIANI”. Il critico vedendo l’opera dice: “ è una pittura inquietante… quanto, se non oltre il tuo nome ”.

I suoi quadri sono nelle case delle maggiori personalità della politica, della cultura e dell’arte come : Il senatore a vita Giulio Andreotti; lo statista Bettino Craxi; il critico d’arte Vittorio Sgarbi; l’attore Massimo Dapporto; il sarto d’alta moda Angelo Litrico; il giornalista Ruggero Orlando; l’On. Renzo Eligio Filippi; lo scultore Miguel Berrocal; lo scrittore/autore Diego Cugia (autore di programmi RAI, quali "Alcatraz" , "Jack Folla" , “ Zombie ” e Apocalypse show con Giancarlo Funari); un suo quadro è esposto al Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado ( RM); un quadro è stato donato all’ospedale San Carlo da Sezze, un altro alla chiesa di S. Francesco a Ripa in Trastevere a Roma; un quadro al medico chirurgo Pierfranco Peranzoni di Verona, un’opera in Metacrilato ( misura 18 x 24 x 5 riproducente: “Il Sale della Terra” ) al parroco del Duomo di Verona don Antonio Finardi ; un altro Metacrilato al Vescovo di Verona Padre Flavio Roberto Carraro, un altro Metacrilato a Mons. Alfredo Pros Jordà della Congregazione del Clero a Roma; un altro Metacrilato al Cardinale Josè Saraiva Martins Prefetto della Congregazione del Clero per le Cause dei Santi; un altro Metacrilato a Mons. Gabriele Giordano Caccia assessore della segreteria di Stato ; un altro Metacrilato a Sua Eminenza Reverendissimo Tarciso Bertone Segretario di Stato in Vaticano ed infine due opere su tela 50x70 a tecnica mista dai titoli “ Il Sale della Terra ” e “ Benedetto Colui che viene nel nome del Signore “ in dono al Santo Padre ( il primo consegnato il 30 Luglio 2005 presso la porta delle campane in San Pietro ed il secondo durante l’Udienza Generale di Sua Santità Benedetto XVI il 6 Giugno 2007 )

esposizioni del periodo veronese ( pittura e scultura - 2004/2006 )

- Performance presso la Loggia Vecchia di Palazzo Scaligero in P.zza dei Signori ( VR )
- Partecipazione alla 1° Mostra d’Arte Moderna e Contemporanea di Verona
- Partecipazione all’Asta benefica” una vela per la vita ” a Palazzo della Gran Guardia (VR)
- Performance presso la dépandance di Villa Venier a Sommacampagna ( VR )
- Partecipazione all’8° Biennale di Pittura- 28° edizione del comune di Padova
- Partecipazione alla 1° Mostra d ‘Arte Internazionale SUR:REALI a Villa de Reali
di Canossa in Dosson di Cassier (TV )
- Collettiva indetta dall’ASC di Verona con 70 comuni a Borghetto sul Mincio (VR)
- Personale “virtualità di Pittura e Scultura “ presso Palazzo Corte Salvi a Bovolone (VR)
Esposizioni 2007:


Collettiva “ Emozione…è Arte! ” presso il Salone Riario dell’Epìscopio nella Cattedrale di S. Aurea al Borgo Antico di Ostia (RM)

.- Collettiva “Happy [ a ] 3 –Arte Arredamento Aperitivo“nello Showroom di Haus (RM)

- Collettiva “immaginazioni per la Notte Bianca di Roma” presso la Galleria “Vista Centro d’Arte e Comunicazione” di Roma ( il prossimo 8 settembre )

VITE SPEZZATE A PONTE ROTTO

Critica
En voi apreciado Gino di obra se abstracción di utiliza il racional medio di Como, con il destaque del que del ordenador de formas di aparato del el end de obtener un que no. di cosas di las del de naturaleza de di estructura rodean il Como un funzionamento di fórmula; il alude di segundo allo sí se il vuelve insignificante, que di ya il que esso importa i emociones di las del figlio, cuadro dell'en di objeto di EL del que dell'en dei composiciones di aquellas di EL dell'en del que se línea concretan Como acordes compuestos de color y. Il pintura se exteriorización de dell'en del convierte il libertad del espíritu, reflejada ai formas del través de colores y. grande obra voi. Algurio matrice artististicos di exitos adorns voi. Bravo.

Francisco Valdepeñas Maruenda
Valde

NAROVEOSSIA...3 sigle per SOGNARE



Alla 1° Mostra d'Arte Moderna e Contemporanea di Verona 2005


http://www.artistasdelatierra.com/artistas/ginolop/obras-de-arte.htm

http://www.loperfido.it/

http://www.equilibriarte.org/loperfido

8 comentarios:

  1. Que bellas pinturas las de Gino Loperfido, me han parecido excelentes... de un trazo magnifico.

    Me gusto como armaste la biografia, muy interesante.
    No lo conocia, por eso me gusta tanto pasar por tu blog, porque siempre veo cosas maravillosas.
    Felicitaciones por tu iniciativa

    ResponderEliminar
  2. Magníficas obras , los colores parecen estar bailando unos con otros .Preciosa danza de formas y colores.Felicidades.

    ResponderEliminar
  3. Excelente siempre es un placer visitarte y conocer a los artistas que no conozco..

    se aprecia mucho


    te dejo mis saludos fraternos
    un abrazo

    que tengas un buen fin de semana

    ResponderEliminar
  4. Realmente, soy una seguidora de este blog y reconozco que cada día me sorprendes Valde, por tú buen ojo a la hora de escoger los artistas, es un hermoso regalo para tús seguidores, preciosa obra la de Gino con colorido maravilloso, ENHORABUENA

    Marisa

    ResponderEliminar
  5. Me encantado conocer el trabajo y la vida de Gino Loperfido, un artista tan polifacético, diseñador, escultor, pintor..
    Sus obras de arte tienen el sabor de lo bueno, y la calidad de quién conoce y sabe adentrarse en el amplio mundo del arte.

    Felicidades!

    Besiños amigo Valde, un lujo siempre venir a verte!

    ResponderEliminar
  6. Excelente!! muy bueno el blog... saludos de Buenos Aires!

    ResponderEliminar
  7. Excelente obra, invita a soñar, el arte está vivo con Gino!!

    ResponderEliminar

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...